Consecuzione delle procedure concorsuali e inefficacia dell’ipoteca giudiziale iscritta ante concordato

08/03/2019

Consecuzione delle procedure concorsuali e inefficacia dell’ipoteca giudiziale iscritta ante concordato
A cura di Viviana Rotella La Corte di Cassazione, con la sentenza n.6381/2019, ha affermato l'applicabilità dell'art. 168,co.3, L.F. anche nell'ipotesi di consecuzione delle procedure concorsuali. Le ipoteche giudiziali, iscritte nei 90 giorni precedenti la data di pubblicazione del ricorso per concordato preventivo nel registro delle imprese, sono inefficaci anche nei confronti dei creditori concorsuali, qualora il concordato non sia omologato e si pervenga alla dichiarazione di fallimento.
 
Condividi su: linkedin share facebook share twitter share
Sigla.com - Internet Partner