News

tutti | 2022 | 2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013
12/05/2022

Circolare Tematica - Ulteriori disposizioni per l'attuazione del PNRR (DL 30.4.2022 n. 36)

Nella Circolare di Studio vengono esaminate le principali novità contenute nel DL 30.4.2022 n. 36, con il quale sono state emanate ulteriori disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), a seguito della crisi determinatasi dalla pandemia da COVID-19.
Leggi la circolare
12/05/2022

Circolare Tematica - DL 1.3.2022 N. 17 (C.D. Decreto “ENERGIA”) CONV. L. 27.4.2022 N. 34 - Principali novità

Nella Circolare di Studio si esaminano le principali novità contenute nel DL 1.3.2022 n. 17 (c.d. decreto “Energia”), come modificato e integrato in sede di conversione nella L. 27.4.2022 n. 34.
Leggi la circolare
06/05/2022

No al sequestro preventivo per la confisca dei beni se già assoggettati al fallimento

A cura di Nicolò Pavan
La Suprema Corte con l’ordinanza n. 11086 del 2021, ha affermato che il sequestro preventivo finalizzato alla confisca non può essere adottato sui beni già assoggettati alla procedura fallimentare.
Leggi la news
04/05/2022

Circolare Tematica - Autodichiarazione per i massimali degli aiuti di Stato per l’emergenza COVID - Modalità e termini di presentazione

Nella Circolare di Studio si esamina l’obbligo di presentazione all’Agenzia delle Entrate della autodichiarazione per la verifica del rispetto dei massimali degli aiuti di Stato per l’emergenza COVID.Leggi la circolare
03/05/2022

L'esenzione da revocatoria per il pagamento del compenso del professionista non può prescindere dall'apertura del concordato

A cura di Nicolò Pavan
La Suprema Corte con l’ordinanza n. 13367/2022 ha chiarito che l'esenzione da revocatoria, di cui all'art. 67 co. 3 lett. g) della L. F., per il pagamento del compenso del professionista, in ragione dell'attività di consulenza svolta, non può prescindere dall'apertura del concordato.
Leggi la news
13/04/2022

La CTR della Lombardia sposa una lettura sostanzialista del concetto di “beneficiario effettivo”

A cura di Chiara Chirico
Due rilevanti principi vengono affermati dalla CTR della Lombardia con Sentenza n. 295/11/22 del 3 febbraio 2022 attorno al concetto di beneficiario effettivo ai fini della esenzione dalla applicazione della ritenuta su interessi.
Leggi la news
12/04/2022

La scissione asimmetrica: inquadramento e finalità

di Matteo Tambalo - We-Wealth.com 7 aprile 2022
Il nostro Matteo Tambalo ha trattato della configurazione e delle finalità dell’operazione di scissione asimmetrica, fra cui si ricorda la possiiblità di risolvere dissidi tra i soci ovvero di realizzare le condizioni per assicurare un passaggio generazionale organizzato fra i diversi rami familiari proprietari.
06/04/2022

La Corte Costituzionale dichiara l’incostituzionalità della disciplina relativa all’inefficacia del pignoramento immobiliare sulla casa del debitore nel periodo Covid

A cura di Alessandro Dalla Sega
La Corte Costituzionale, con Sentenza n. 87 del 4 aprile 2022, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4 del DL 137/2020 (DL "Ristori") nella parte in cui prevede che «È inefficace ogni procedura esecutiva per il pignoramento immobiliare, di cui all’articolo 555 del codice di procedura civile, che abbia ad oggetto l’abitazione principale del debitore, effettuata dal 25 ottobre 2020 alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto». Secondo la Consulta la norma censurata viola l’art. 3 della Costituzione, poiché, nel tutelare il diritto di abitazione del debitore vi è un pregiudizio eccessivo per il creditore che non è correlato con la predetta finalità.
Leggi la news
06/04/2022

Il nuovo testo dell’art. 20 del TUR al vaglio della Corte di Giustizia

A cura di Chiara Chirico
Con Ordinanza n. 10283 del 31 marzo 2022, la Cassazione ha effettuato un rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia sottoponendo la questione se l’art. 20 del Testo Unico dell’Imposta di Registro, laddove impone all'Amministrazione finanziaria di qualificare l'operazione intercorsa tra le parti esclusivamente sulla base degli elementi testuali contenuti nell’atto senza poter ricorrere ad elementi extra-testuali (ancorché esistenti e provati), sia compatibile con le norme dell'Unione in materia di IVA, come interpretate dalla CGUE.
Leggi la news
05/04/2022

Le SS.UU sciolgono il contrasto giurisprudenziale sui poteri e i limiti della CTU

A cura di Nicolò Pavan
Con l’ordinanza n. 3086/2022 le SS.UU. della Suprema Corte, nel tentativo di sciogliere il contrasto giurisprudenziale, hanno affermato che in materia di CTU, l'accertamento di fatti principali diversi da quelli dedotti dalle parti a fondamento della domanda o delle eccezioni e salvo, quanto a queste ultime, che non si tratti di fatti principali rilevabili d'ufficio, che il consulente nominato dal giudice accerti nel rispondere ai quesiti sottopostigli dal giudice, viola il principio della domanda ed il principio dispositivo ed è fonte di nullità assoluta rilevabile d'ufficio o, in difetto, di motivo di impugnazione da farsi valere ai sensi dell'art. 161 c.p.c.
Leggi la news
28/03/2022

Effetti della violazione della Convenzione contro le doppie imposizioni nella Risposta a interpello n. 145 del 22.3.2022

A cura di Chiara Chirico
Con riposta a interpello n. 145 del 22 marzo 2022, l’Agenzia delle Entrate si occupa degli effetti della violazione della ripartizione della potestà impositiva fissata nelle convenzioni contro le doppie imposizioni.
Viene in particolare affermato che la pretesa impositiva avanzata dall'Amministrazione finanziaria di uno Stato (nel caso di specie il Kazakistan) che non sia conforme a quanto previsto dalla Convenzione contro le doppie imposizioni preclude sia il credito d'imposta per l’impresa italiana di cui all'articolo 23 del Trattato, che presuppone la corretta applicazione del Trattato, sia il rimborso da parte del fisco italiano ai sensi dell'articolo 28 della Convenzione, poiché detto onere grava sullo Stato che ha prelevato le imposte in violazione del Trattato.
I rimedi indicati dall’Agenzia delle Entrate per eliminare la doppia imposizione sono quindi l’attivazione della domanda di rimborso presso le autorità estere e l’avvio della procedura amichevole ai sensi dell'articolo 25 del Trattato, lamentando un'imposizione non conforme alle disposizioni convenzionali.
23/03/2022

La CGUE apre alla contestabilità sul piano della proporzionalità delle sanzioni da omessa compilazione del Quadro RW

A cura di Chiara Chirico
Con pronuncia del 27 gennaio 2022, la Corte di Giustizia si è pronunciata in materia di compatibilità con l’ordinamento europeo, sotto la lente della libera circolazione dei capitali, della normativa spagnola in materia di obbligo di dichiarazione di sostanze detenute all’estero mediante la compilazione del c.d. “Modello 720”. La Sentenza è significativa perché ha ad oggetto il corrispondente spagnolo del “Quadro RW” italiano, strumenti previsti da entrambi gli ordinamenti allo scopo di migliorare i livelli di trasparenza fiscale e combattere la evasione fiscale. Degli aspetti esaminati dalla Corte, quello che interessa è la valutazione di proporzionalità della sanzione prevista dalla legge spagnola nella misura del 150 per cento dell’imposta calcolata sulle somme corrispondenti ai valori detenuti all’estero e non dichiarati. Tale sanzione viene ritenuta come non proporzionata ed eccessivamente repressiva, nonché idonea ad aver arrecato un pregiudizio sproporzionato alla libera circolazione dei capitali.
17/03/2022

Circolare Tematica - Credito d'imposta investimenti pubblicitari 2022 | Termine per la presentazione dell'istanza

Nella Circolare di Studio si ricorda che in data 31 marzo 2022 scade il termine per la presentazione dell’istanza per accedere al credito d’imposta per investimenti pubblicitari effettuati o da effettuare nel 2022.
Leggi la circolare
16/03/2022

Circolare Tematica - DL 1.3.2022 N. 17 (c.d. Decreto“ENERGIA”) Principali novità

Nella Circolare di Studio si esaminano le principali novità del DL 1.3.2022 n. 17 (c.d. decreto “Energia”), pubblicato sulla G.U. 1.3.2022 n. 50 ed in vigore dal 2.3.2022, tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze. Il DL 17/2022 è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
10/03/2022

Circolare Tematica - Detrazioni “EDILIZIE” - Opzione per lo sconto sul corrispettivo o la cessione del credito - Modifica della disciplina delle cessioni - Novità del DL 25.2.2022 n. 13

Nella Circolare di Studio vengono esaminate le novità relative alla cessione dei crediti d’imposta in materia di detrazioni “edilizie”, previste dal DL 25.2.2022 n. 13.
Leggi la circolare
10/03/2022

Circolare Tematica - DL 30.12.2021 n. 228 (c.d. “Milleproroghe”), conv. L. 25.2.2022 n. 15 - Principali novità

Nella Circolare di Studio si esaminano le principali novità del DL 30.12.2021 n. 228 (c.d. “Milleproroghe”), come modificato in sede di conversione nella L. 25.2.2022 n. 15 (pubblicata sul S.O. n. 8 alla G.U. 28.2.2022 n. 49).
Leggi la circolare
03/03/2022

Riapertura termini rivalutazione partecipazioni e terreni anche per il 2022

A cura di Amedeo Cesaro Nella notte fra il 1° marzo 2022 ed il 2 marzo 2022 è stato pubblicato il Decreto-Legge 1 marzo 2022, n. 17. L’atteso decreto prevede la riapertura dei termini per la rivalutazione del valore fiscale delle partecipazioni in società non quotate e dei terreni detenuti da persone fisiche (rif. art. 29), possibilità non prevista nella Legge di Bilancio 2022.
28/02/2022

Circolare Tematica - D.Lgs. 5.11.2021 n. 192 (disposizioni della direttiva 2018/1910/UE) in materia di cessioni intracomunitarie

Nella Circolare di Studio si esamina il contenuto del DLgs. 5.11.2021 n. 192 recepimento nell’ordinamento nazionale delle disposizioni della direttiva 2018/1910/UE in materia di cessioni intracomunitarie.
Leggi la circolare
23/02/2022

Congratulazioni e buon lavoro!

Il nostro Matteo Tambalo è stato eletto Consigliere dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona. Ci congratuliamo con lui, con la Presidente Eleudomia Terragni e con gli altri Colleghi eletti per il risultato ottenuto che porta con sè oltre che onori, oneri e responsabilità che una carica ordinistica comporta.
22/02/2022

Grazie Presidente!

Il nostro Alberto Mion, dopo 9 anni, termina il suo impegno di Presidente del Consiglio dellOrdine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Verona; in questa intervista ripercorre brevemente le attività svolte con particolare focus alle sinergie sviluppare con gli enti e le altre professioni.
21/02/2022

Le SS.UU. sciolgono il contrasto giurisprudenziale sulla revoca del realizzo del pegno e sul grado di privilegio della conseguente amissione al passivo del creditore

A cura di Alessandro Dalla Sega
Risale a sedici anni fa la nota pronuncia delle SS.UU. della Suprema Corte sul danno nella revocatoria fallimentare (n. 7028/2006) la quale ha accolto la teoria c.d. "anti-indennitaria" (o "redistributiva") che identifica il pregiudizio nell'alterazione della par condicio creditorum ricollegabile, per presunzione legale ed assoluta, all'uscita del bene dalla massa conseguente al compimento dell'atto dispositivo. Un arresto, quello del 2006, al quale ha fatto seguito una pronuncia  per cui il terzo revocato ha diritto all'insinuazione al passivo per il proprio eventuale credito, ai sensi dell'art. 70, co. 2 LF solo in via chirografaria (Cass. n. 19978/2008). Con l'ordinanza n. 5049 del 16.02.2022 le SS.UU. della Corte di Cassazione, sciogliendo un contrasto giurisprudenziale, hanno affermato che la revoca ex art. 67 LF del pagamento eseguito in favore del creditore pignoratizio, con il ricavato della vendita del bene oggetto del pegno, determina il diritto del creditore che ha subito la revocatoria ad insinuarsi al passivo del fallimento con il medesimo privilegio di cui godeva prima del pagamento ricevuto, nel rispetto delle regole distributive di cui agli artt. 111 bis / ter / quater LF.
18/02/2022

Circolare Tematica - Modelli INTRASTAT - Disciplina applicabile per le operazioni effettuate dall’1.1.2022

Nella Circolare di Studio si esaminano le novità in materia di presentazione dei modelli INTRASTAT, previste dalla determinazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli 23.12.2021 n. 493869, applicabili agli elenchi riepilogativi aventi periodi di riferimento decorrenti dall’1.1.2022.
Leggi la circolare
18/02/2022

Circolare Tematica - Certificazione Unica 2022 - Invio all’Agenzia delle Entrate e consegna al contribuente

Nella Circolare di Studio si esamina la disciplina relativa alla “Certificazione Unica 2022”.
Leggi la circolare
16/02/2022

L’autotutela sostitutiva bypassa la sentenza sfavorevole all’Amministrazione tributaria

A cura di Marco Bevilacqua La Cassazione con la recente sentenza n. 3268/2022, ha statuito che l’Amministrazione finanziaria può, in pendenza dei termini per l’appello, annullare in autotutela sostitutiva, entro i termini di decadenza, un atto già annullato dal giudice tributario. Ed in tal caso, ad avviso della Corte, la decisione di primo grado, ove non tempestivamente impugnata, è da ritenersi caducata per effetto della cessazione della materia del contendere e non acquisisce efficacia di giudicato sostanziale, con conseguente impossibilità d’invocare il giudicato esterno.
15/02/2022

Circolare Tematica - Proroga comunicazione delle opzioni per lo sconto sul corrispettivo o la cessione del bonus “edilizio” - Proroga del regime transitorio relativo al divieto di ulteriori cessioni

Nella Circolare di Studio si esaminano le novità relative alla comunicazione delle opzioni per la cessione del credito o lo sconto in fattura, in materia di detrazioni “edilizie”, previste dall’Agenzia delle Entrate con i provv. 3.2.2022 n. 35873 e 4.2.2022 n. 37381.
Leggi la circolare
02/02/2022

Circolare Tematica - Emergenza epidemiologica da Coronavirus DL 27.1.2022 n. 4 (c.d. decreto “Sostegni-ter”) - Principali novità

Nella Circolare di Studio si analizzano le principali novità previste nel c.d. decreto “Sostegni-ter" contente le ulteriori misure urgenti per imprese, operatori economici, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica.
Leggi la circolare
12/01/2022

Circolare Tematica - Legge di Bilancio 2022 (L. 30.12.2021 N. 234) - Principali novità

Nella Circolare di Studio si riepilogano le principali novità in materia fiscale, di agevolazioni, di lavoro e previdenza, contenute nella legge di bilancio 2022 (L. 30.12.2021 n. 234), in vigore dall’1.1.2022.
Leggi la circolare
30/12/2021

Circolare Tematica - Obbligo di “GREEN PASS” per i lavoratori del settore privato - Proroga al 31.3.2022

Nella Circolare di Studio si evidenzia la proroga dal 31.12.2021 al 31.3.2022 dell’obbligo per i lavoratori del settore privato, dipendenti o autonomi, di possedere ed esibire la certificazione verde COVID-19 (c.d. “green pass”), ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro.
Leggi la circolare
27/12/2021

Circolare Tematica - Riduzione del limite di utilizzo del denaro contante dal 1.1.2022 Nuovo limite per i cambiavalute - Sanzioni per mancata accettazione di pagamenti tramite POS

Nella Circolare di Studio si esaminano le novità, applicabili a decorrere dall’1.1.2022, relative al limite di utilizzo del denaro contante e non solo.
Leggi la circolare
27/12/2021

Circolare Tematica - DL 21.10.2021 N. 146 (c.d. decreto “fisco-lavoro”) conv. L. 17.12.2021 n. 215 Principali novità in materia di lavoro e previdenza apportate in sede di conversione

Nella Circolare di Studio si esaminano le principali novità in materia di lavoro e previdenza apportate in sede di conversione del DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. decreto “fisco-lavoro”) nella L. 17.12.2021 n. 215.
Leggi la circolare
27/12/2021

Circolare Tematica - DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. decreto “fisco-lavoro”) conv. L. 17.12.2021 n. 215 - Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni apportate in sede di conversione

Nella Circolare di Studio si esaminano le principali novità in materia fiscale e di agevolazioni apportate in sede di conversione del DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. decreto “fisco-lavoro”) nella L. 17.12.2021 n. 215.
Leggi la circolare
27/12/2021

Circolare Tematica - Tasso di interesse legale - Aumento all’1,25% dal 2022 - Effetti ai fini fiscali e contributivi

Nella Circolare di Studio si esaminano gli effetti ai fini fiscali e contributivi dell’aumento dallo 0,01% all’1,25% del tasso di interesse legale, a decorrere dall’1.1.2022..
Leggi la circolare
22/12/2021

Circolare Tematica - Adempimenti richiesti per fruire del credito d’imposta per i beni materiali ed immateriali 4.0 di cui agli Allegati A e B della legge n. 232/2016

Nella Circolare di Studio si esaminano gli adempimenti richiesti per fruire del credito d’imposta per i beni materiali ed immateriali 4.0 di cui agli Allegati A e B della legge n. 232/2016.
Leggi la circolare
09/12/2021

Circolare Tematica - Detrazioni “edilizie” - Comunicazione dell’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura - Novità del c.d. decreto “Antifrodi” - Chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Nella Circolare di Studio si esaminano le disposizioni del DL 11.11.2021 n. 157 (c.d. decreto "Antifrodi"), con il quale sono state emanate misure di contrasto alle frodi in materia di detrazioni "edilizie"
Leggi la circolare
07/12/2021

Circolare Tematica - Il regime fiscale degli omaggi - Imposte sui redditi, IRAP e IVA

La concessione di omaggi da parte delle imprese e degli esercenti arti e professioni rappresenta un fatto usuale, in special modo in occasione di festività e ricorrenze; nella Circolare di Studio si riepilogano i principali aspetti del regime fiscale di tali cessioni nell’ambito delle imposte sui redditi, dell’IRAP e dell’IVA.
Leggi la circolare
24/11/2021

È il tribunale fallimentare a decidere in caso di diniego di adesione dell’amministrazione finanziaria alla transazione fiscale nel concordato preventivo

A cura di Alessandro Dalla Sega Con l’ordinanza n. 35954 del 22 novembre 2021, le Sezioni Unite della Cassazione hanno stabilito la giurisdizione del Tribunale Fallimentare sulla mancata adesione erariale alle proposte di transazione fiscale nel concordato preventivo.
Leggi la news
24/11/2021

Concordato preventivo con riserva: l’imprenditore persona fisica che presenta la domanda è tenuto al deposito delle scritture contabili

A cura di Nicolò Pavan
La Suprema Corte, con l’ordinanza n. 33594 del 2021, ha ritenuto in seguito a domanda di concordato preventivo con riserva ex art.161, comma 6, l. fall., che l’obbligo di presentazione dei bilanci relativi ai tre esercizi precedenti la domanda gravi non solo sull’imprenditore che esercita un’attività commerciale, ma anche sull’imprenditore persona fisica.
Leggi la news
22/11/2021

Circolare Tematica - Emergenza epidemiologica da Coronavirus - Contributo a fondo perduto “perequativo” - Disposizioni attuative

Nella Circolare di Studio si esamina la disciplina relativa alla concessione, agli operatori economici maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, del contributo a fondo perduto c.d. “perequativo”, di cui all’art. 1 co. 16 - 27 del DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. “Sostegni-bis”), conv. L. 23.7.2021 n. 106, sulla base dei provvedimenti attuativi finora emanati.
Leggi la circolare
22/11/2021

Circolare Tematica - Detrazioni “edilizie” - Comunicazione dell’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura - Novità del DL 11.11.2021 n. 157 (c.d. decreto “Antifrode”)

Nella Circolare di Studio si analizzano le misure di contrasto alle frodi in materia di detrazioni “edilizie”; ai sensi dell’art. 5 del DL 157/2021, le nuove disposizioni sono entrate in vigore il 12.11.2021.
Leggi la circolare
22/11/2021

Circolare Tematica -DL 6.11.2021 n. 152 (disposizioni per l’attuazione del PNRR) - Principali novità

Nella Circolare di Studio vengono esaminate le disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), a seguito della crisi determinatasi dalla pandemia da COVID-19. Il DL 152/2021 è entrato in vigore il 7.11.2021, giorno successivo alla sua pubblicazione. Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze.Il DL 152/2021 è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
03/11/2021

Circolare Tematica - DL 21.10.2021 N. 146 (c.d. “decreto fiscale”) Principali novità in materia di lavoro

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. decreto fiscale (D.L. n. 146 del 21 ottobre 2021), recante “misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”. Nella Circolare di Studio vengono analizzate le principali novità contenute nel Decreto in materia di lavoro, ricordando che Il DL è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
26/10/2021

Circolare Tematica - DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. “decreto fiscale”) - Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. decreto fiscale (D.L. n. 146 del 21 ottobre 2021), recante “misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”. Nella Circolare di Studio vengono analizzate le principali novità contenute nel Decreto in materia fiscale e di agevolazioni, ricordando che Il DL è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
25/10/2021

Non è dovuto il compenso all'Advisor del concordato in caso di informativa incompleta ai creditori

A cura di Nicolò Pavan
Il Tribunale di Alessandria con la Sentenza n. 26072/2021 ha rilevato che l’advisor di una proposta concordataria non aveva prospettato i possibili benefici di un’azione di responsabilità in caso di fallimento. Orbene, il credito del professionista matura qualora la prestazione eseguita sia tale da perseguire le finalità imposte dalla natura dell’incarico; di contro, l’ammissione al passivo è esclusa ove si accerti che l’opera prestata sia inutile e/o inadeguata.
22/10/2021

Irrilevanti le cause dell’insolvenza ai fini della dichiarazione di fallimento

A cura di Nicolò Pavan
Con l’ordinanza n. 26042 del 2021, la Suprema Corte ha affermato che ai fini dell’accertamento dello stato di insolvenza (e conseguentemente della dichiarazione di fallimento) sono irrilevanti le cause del dissesto, a prescindere dal fatto che attengano o meno a rapporti estranei all’impresa, ovvero che siano imputabili o meno all’imprenditore. Al riguardo, infine, non ha rilievo l’esistenza effettiva e l’entità dei crediti fatti valere nei confronti dell’impresa.
19/10/2021

Non è prededucibile l’indennità di espropriazione dovuta dal Fallimento all’espropriato

A cura di Simone Spiazzi Con ordinanza n. 10111 depositata il 16/04/2021, la Cassazione sancisce la non prededucibilità del credito avente ad oggetto l’indennità di esproprio di un immobile dovuta dalla società beneficiaria poi fallita, così come determinata da una sentenza in sede di opposizione alla stima. La sentenza non è opponibile alla massa fallimentare, poiché la liquidazione dell’indennità non si sottrae al principio di esclusività del concorso formale dei creditori, sancito dall’art. 52 l. fall., in forza del quale ogni pretesa deve essere fatta valere nelle forme previste per l’accertamento dello stato passivo.
18/10/2021

Circolare Tematica - Estensione del'obbligo di “Green Pass” a tutti i lavoratori del settore privato - Art. 3 del DL 21.9.2021 n. 127 - Decorrenza dal 15.10.2021

Nella Circolare di Studio viene esaminata l’estensione a tutti i lavoratori del settore privato, dipendenti o autonomi, a decorrere dal 15.10.2021, di possedere ed esibire la certificazione verde COVID-19 (c.d. green pass”), ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro, disposta dall’art. 3 del DL 21.9.2021 n. 127, tenendo conto delle ulteriori novità normative intervenute e dei chiarimenti forniti.
Leggi la circolare
18/10/2021

Circolare Tematica - Credito d’imposta per attività teatrali e spettacoli dal vivo - Disposizioni attuative - Modalità e termini di presentazione delle comunicazioni

Nella Circolare di Studio si esamina la disciplina relativa al credito d’imposta per le imprese esercenti le attività teatrali e gli spettacoli dal vivo, che hanno subito nell’anno 2020 una riduzione del fatturato di almeno il 20% rispetto all’anno 2019, di cui all’art. 36-bis del DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. “Sostegni”), conv. L. 21.5.2021 n. 69, sulla base di quanto stabilito dal provv. Agenzia delle Entrate 11.10.2021 n. 262278.
Leggi la circolare
18/10/2021

Circolare Tematica - ACE innovativa (c.d. “super ACE”) - Sintesi della disciplina e comunicazioni all’Agenzia delle Entrate

Nella Circolare di Studio si esamina la disciplina della c.d.super ACE”, introdotta in via transitoria dall’art. 19 co. 2 - 7 del DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. “Sostegni-bis”), conv. L. 23.7.2021 n. 106, alla luce delle disposizioni attuative emanate dall’Agenzia delle Entrate con il provv. 17.9.2021 n. 238235.
Leggi la circolare
15/10/2021

"Premio Dino Sesani” vincitore Matteo Tambalo

Complimenti al nostro Matteo Tambalo, vincitore del “Premio Dino Sesani”, indetto dal periodico Il Commercialista Veneto e riservato agli autori under 35, per l’articolo “L’applicabilità dell’esenzione da imposta di successione e donazione al trasferimento gratuito della nuda proprietà di azienda o partecipazioni”.
13/10/2021

Operazioni soggettivamente inesistenti: per provare l’estraneità dalla frode, non possono richiedersi all’imprenditore controlli ulteriori alla normale prassi degli affari

A cura di Chiara Chirico
L’ordinanza della Cassazione n. 27745 del 12 ottobre 2021 segna un punto a favore del contribuente in materia di contestazioni di fatture per operazioni soggettivamente inesistenti, con particolare riferimento alla prova dell’elemento soggettivo della conoscenza o conoscibilità della frode. Tali riprese, oltre alla dimostrazione della interposizione del soggetto cedente, richiedono all’Amministrazione Finanziaria la prova della partecipazione del cessionario alla frode perpetrata dal cedente o della conoscibilità del disegno evasivo con l’uso della normale diligenza richiedibile all’imprenditore.
07/10/2021

Proroga dell’obbligo di nomina del sindaco nelle srl

A cura di Amedeo Cesaro In data 6/10/2021 le Commissioni di Giustizia e Industria del Senato hanno approvato i primi emendamenti al decreto-legge sulla crisi d’impresa (D.L. n. 118 del 2021). Fra le principali novità si segnala che è stato approvato un emendamento che modifica l’art. 379, comma 3, del D.Lgs. 14/2019. La modifica proroga ai bilanci relativi all’esercizio 2022, approvati nel 2023, l’obbligo per le società a responsabilità limitata di dotarsi di un organo di controllo interno. Non è invece stata approvata la proposta che intendeva modificare ed ammorbidire i parametri che fanno scattare l’obbligo di nomina.
30/09/2021

Circolare Tematica - Rapporti di scambio tra Italia e San Marino - Fatturazione elettronica - Novità dall’1.10.2021

Con l’art. 12 del DL 30.4.2019 n. 34 (c.d. DL “crescita”), conv. L. 28.6.2019 n. 58, in un’ottica di semplificazione degli adempimenti, è stato esteso l’obbligo di fatturazione elettronica ai rapporti di scambio con San Marino. Il DM 21.6.2021, pubblicato sulla G.U. 15.7.2021 n. 168, entra in vigore l’1.10.2021, in sostituzione del DM 24.12.93 attualmente vigente. Nella Circolare di Studio troverete tutti i dettagli.
Leggi la circolare
30/09/2021

Circolare Tematica - Estensione dell’obbligo di “green pass” a tutti i lavoratori del settore privato - Art. 3 del DL 21.9.2021 n. 127

Introducendo l’art. 9-septies al DL 22.4.2021 n. 52, l’art. 3 del DL 21.9.2021 n. 127 prevede l’obbligo, per tutti coloro che svolgano una attività lavorativa nel settore privato, a prescindere dalla natura subordinata o autonoma del rapporto di lavoro, di possedere ed esibire su richiesta la certificazione verde COVID-19 (c.d. “green pass”), ai fini dell’accesso ai luoghi di lavoro. Nella Circolare di Studio troverete tutti i dettagli.
Leggi la circolare
16/09/2021

Sulla definibilità della lite per l’autotutela tributaria

A cura di Marco Bevilacqua La Cassazione, con la recente sentenza n. 24652/2021, ha statuito che non è definibile, ai sensi dell’art. 6 del D.L. n. 119/2018, la lite concernente il diniego di autotutela tributaria laddove esso non sia caratterizzato da un autonomo contenuto precettivo che faccia valere una pretesa tributaria determinata, ribadendo la legittimità della stessa e rinnovando quindi l’atto impositivo.
14/09/2021

Circolare Tematica - Annullamento automatico dei ruoli sino a 5.000,00 euro - Art. 4 del DL 22.3.2021 n. 41 conv. L. 21.5.2021 n. 69 e DM 14.7.2021

Con l’art. 4 del DL 22.3.2021 n. 41 (c.d. “Sostegni”), conv. L. 21.5.2021 n. 69, è stato previsto l’annullamento automatico dei ruoli affidati agli Agenti della Riscossione nel periodo compreso tra l’1.1.2000 e il 31.12.2010, di importo residuo al 23.3.2021 fino a 5.000,00 euro. L’annullamento è riservato ai contribuenti (persone fisiche e soggetti diversi) che, nel periodo d’imposta 2019, hanno conseguito un reddito imponibile sino a 30.000,00 euro. Nella Circolare di Studio troverete tutti i dettagli.
Leggi la circolare
10/09/2021

SUPERBONUS DEL 110% Novità del DL 31.5.2021 n. 77 (c.d. “Semplificazioni”) conv. L. 29.7.2021 n. 108

Nella Circolare di Studio vengono presentate le novità alla disciplina del c.d. “superbonus del 110%”, di cui all'art. 119 del DL 34/2020, apportate dagli artt. 33 e 33-bis del DL 31.5.2021 n. 77 (c.d. DL “Semplificazioni”), conv. L. 29.7.2021 n. 108.
Consulta la circolare
31/08/2021

Esenzione a maglie strette per la ritenuta su interessi da finanziamenti a medio/lungo termine di investitori istituzionali esteri (Risposta A.E. 569/2021)

A cura di Chiara Chirico
Con la Risposta a Interpello n. 569 del 30 agosto 2021 l’Agenzia delle Entrate ha confermato una lettura formale e letterale dell’esenzione da ritenuta sugli interessi derivanti dai finanziamenti a medio/lungo termine corrisposti a soggetti non residenti in possesso del requisito soggettivo (enti creditizi e imprese di assicurazione stabiliti in UE o investitori istituzionali esteri