Fusione: l’incorporante partecipa alla liquidazione Iva di gruppo, senza soluzione di continuità

07/02/2019

Fusione: l’incorporante partecipa alla liquidazione Iva di gruppo, senza soluzione di continuità
A cura di Matteo Tambalo  L'Agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello n. 25 del 6/2/19, ha precisato che, sussistendo tutti i presupposti previsti dalla normativa Iva per la partecipazione alla liquidazione Iva di gruppo secondo il disposto dell'art. 73, comma 3 del Dpr 633/1972, da parte di tutte le società interessate, la società che per effetto di una fusione incorpora la società controllante può proseguire nella liquidazione Iva di gruppo, senza che ciò realizzi un vantaggio fiscale indebito.
 
Condividi su: linkedin share facebook share twitter share
Sigla.com - Internet Partner