Possibile la fusione di società con perdite superiori al terzo del capitale sociale

07/09/2018

Possibile la fusione di società con perdite superiori al terzo del capitale sociale
A cura di Matteo Tambalo L'operazione di fusione può essere adottata quale "opportuno provvedimento" da parte di società che abbia subito perdite superiori al terzo del capitale sociale ex artt. 2446 e 2482bis c.c. In tal senso si sono espresse sia la giurisprudenza che la dottrina e la prassi notarile, diffatti è stato rilevato che l'assemblea di una società, nella quale le perdite abbiano inciso sul capitale per oltre un terzo, può, senza ridurre preventivamente il proprio capitale, deliberare la fusione in altra società purchè il patrimonio netto della società incorporante sia in grado di assorbirne le perdite.

Pubblicazioni/Eventi Directory:  Dipartimenti Company Law e Operazioni straordinarie Pubblicazioni Matteo Tambalo

Condividi su: linkedin share facebook share twitter share
Sigla.com - Internet Partner