ITALY-SAUDI ARABIA BUSINESS FORUM

Italia e Arabia Saudita si incontrano per dialogare di economia

04/12/2017

ITALY-SAUDI ARABIA BUSINESS FORUM
A Roma il 4 dicembre scorso presso il Palazzo della Farnesina, è stato organizzato un business forum a margine della Commissione intergovernativa tra Italia e Arabia Saudita*, per il dipartimento di internazionalizzazione d’impresa dello Studio Righini era presente Bashar Jabban, partner per l’area Middle East nonché presidente dell’Italian Business Group (IBG) In Arabia Saudita.

L’apertura dei lavori è stata fatta dal Ministro degli Esteri Italiano Angelino Alfano, il quale dopo aver ricordato l’importanza strategica delle relazioni tra l’Italia e l’Arabia Saudita, ha colto l’occasione per rilanciare i rapporti tra i due Paesi e presentare le numerose opportunità, anche per le imprese italiane, derivanti dall’ambizioso piano di riforma Vision 2030 lanciato dal governo Saudita.

Yousef Alolayn, rappresentante della Saudi General Investment Authority (SAGIA) ha poi illustrato gli aspetti più importanti di questo programma, il quale ha come obiettivo quello di riformare il paese a tutti i livelli, economico, sociale e culturale. Infatti come ha poi spiegato Hani Alsaigh, rappresentante del Centro Nazionale per le Privatizzazzioni e Partenariati dell’Arabia Saudita, la Vision prevede un ingente piano di privatizzazioni interessando ben dodici settori ed imprese della portata di Aramco. Su questo fronte infatti ci sarà una stratta collaborazione con il governo Italiano vista l’esperienza passata di numerose privatizzazioni avvenute con successo.

Il forum si è poi concluso con interventi volti ad illustrare gli strumenti messi a disposizione istituzioni come SACE e SIMEST a favore delle imprese Italiane che operano od intendono operare all’estero. Fermandosi poi su alcune testimonianze di storie di successo di aziende Italiane che hanno operato in Arabia Saudita.

La Commissione bilaterale ha discusso, strutturandosi in sei panel, di diversi temi: interscambio commerciale, investimenti internazionali e finanza, energia, industria e risorse minerarie, infrastrutture e trasporti, istruzione, scienza e tecnologia, agroalimentare, cultura, arte e turismo.

Al termine della stessa, il sottosegretario Amendola e il ministro di Stato Saudita Madani hanno firmato un documento conclusivo.

____________________________________
*La Commissione bilaterale ha discusso, strutturandosi in sei panel, di diversi temi: interscambio commerciale, investimenti internazionali e finanza, energia, industria e risorse minerarie, infrastrutture e trasporti, istruzione, scienza e tecnologia, agroalimentare, cultura, arte e turismo. Al termine della stessa, il sottosegretario Amendola e il ministro di Stato saudita Madani hanno firmato un documento conclusivo.

 
Condividi su: linkedin share facebook share twitter share google+ share
Sigla.com - Internet Partner