News

tutti | 2022 | 2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013
12/05/2022

Circolare Tematica - Ulteriori disposizioni per l'attuazione del PNRR (DL 30.4.2022 n. 36)

Nella Circolare di Studio vengono esaminate le principali novità contenute nel DL 30.4.2022 n. 36, con il quale sono state emanate ulteriori disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), a seguito della crisi determinatasi dalla pandemia da COVID-19.
Leggi la circolare
12/05/2022

Circolare Tematica - DL 1.3.2022 N. 17 (C.D. Decreto “ENERGIA”) CONV. L. 27.4.2022 N. 34 - Principali novità

Nella Circolare di Studio si esaminano le principali novità contenute nel DL 1.3.2022 n. 17 (c.d. decreto “Energia”), come modificato e integrato in sede di conversione nella L. 27.4.2022 n. 34.
Leggi la circolare
06/05/2022

No al sequestro preventivo per la confisca dei beni se già assoggettati al fallimento

A cura di Nicolò Pavan
La Suprema Corte con l’ordinanza n. 11086 del 2021, ha affermato che il sequestro preventivo finalizzato alla confisca non può essere adottato sui beni già assoggettati alla procedura fallimentare.
Leggi la news
04/05/2022

Circolare Tematica - Autodichiarazione per i massimali degli aiuti di Stato per l’emergenza COVID - Modalità e termini di presentazione

Nella Circolare di Studio si esamina l’obbligo di presentazione all’Agenzia delle Entrate della autodichiarazione per la verifica del rispetto dei massimali degli aiuti di Stato per l’emergenza COVID.Leggi la circolare
03/05/2022

L'esenzione da revocatoria per il pagamento del compenso del professionista non può prescindere dall'apertura del concordato

A cura di Nicolò Pavan
La Suprema Corte con l’ordinanza n. 13367/2022 ha chiarito che l'esenzione da revocatoria, di cui all'art. 67 co. 3 lett. g) della L. F., per il pagamento del compenso del professionista, in ragione dell'attività di consulenza svolta, non può prescindere dall'apertura del concordato.
Leggi la news
13/04/2022

La CTR della Lombardia sposa una lettura sostanzialista del concetto di “beneficiario effettivo”

A cura di Chiara Chirico
Due rilevanti principi vengono affermati dalla CTR della Lombardia con Sentenza n. 295/11/22 del 3 febbraio 2022 attorno al concetto di beneficiario effettivo ai fini della esenzione dalla applicazione della ritenuta su interessi.
Leggi la news
12/04/2022

La scissione asimmetrica: inquadramento e finalità

di Matteo Tambalo - We-Wealth.com 7 aprile 2022
Il nostro Matteo Tambalo ha trattato della configurazione e delle finalità dell’operazione di scissione asimmetrica, fra cui si ricorda la possiiblità di risolvere dissidi tra i soci ovvero di realizzare le condizioni per assicurare un passaggio generazionale organizzato fra i diversi rami familiari proprietari.
06/04/2022

La Corte Costituzionale dichiara l’incostituzionalità della disciplina relativa all’inefficacia del pignoramento immobiliare sulla casa del debitore nel periodo Covid

A cura di Alessandro Dalla Sega
La Corte Costituzionale, con Sentenza n. 87 del 4 aprile 2022, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 4 del DL 137/2020 (DL "Ristori") nella parte in cui prevede che «È inefficace ogni procedura esecutiva per il pignoramento immobiliare, di cui all’articolo 555 del codice di procedura civile, che abbia ad oggetto l’abitazione principale del debitore, effettuata dal 25 ottobre 2020 alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto». Secondo la Consulta la norma censurata viola l’art. 3 della Costituzione, poiché, nel tutelare il diritto di abitazione del debitore vi è un pregiudizio eccessivo per il creditore che non è correlato con la predetta finalità.
Leggi la news
06/04/2022

Il nuovo testo dell’art. 20 del TUR al vaglio della Corte di Giustizia

A cura di Chiara Chirico
Con Ordinanza n. 10283 del 31 marzo 2022, la Cassazione ha effettuato un rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia sottoponendo la questione se l’art. 20 del Testo Unico dell’Imposta di Registro, laddove impone all'Amministrazione finanziaria di qualificare l'operazione intercorsa tra le parti esclusivamente sulla base degli elementi testuali contenuti nell’atto senza poter ricorrere ad elementi extra-testuali (ancorché esistenti e provati), sia compatibile con le norme dell'Unione in materia di IVA, come interpretate dalla CGUE.
Leggi la news
05/04/2022

Le SS.UU sciolgono il contrasto giurisprudenziale sui poteri e i limiti della CTU

A cura di Nicolò Pavan
Con l’ordinanza n. 3086/2022 le SS.UU. della Suprema Corte, nel tentativo di sciogliere il contrasto giurisprudenziale, hanno affermato che in materia di CTU, l'accertamento di fatti principali diversi da quelli dedotti dalle parti a fondamento della domanda o delle eccezioni e salvo, quanto a queste ultime, che non si tratti di fatti principali rilevabili d'ufficio, che il consulente nominato dal giudice accerti nel rispondere ai quesiti sottopostigli dal giudice, viola il principio della domanda ed il principio dispositivo ed è fonte di nullità assoluta rilevabile d'ufficio o, in difetto, di motivo di impugnazione da farsi valere ai sensi dell'art. 161 c.p.c.
Leggi la news
Condividi su: linkedin share facebook share twitter share
Sigla.com - Internet Partner