News

tutti | 2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013
24/11/2021

È il tribunale fallimentare a decidere in caso di diniego di adesione dell’amministrazione finanziaria alla transazione fiscale nel concordato preventivo

A cura di Alessandro Dalla Sega Con l’ordinanza n. 35954 del 22 novembre 2021, le Sezioni Unite della Cassazione hanno stabilito la giurisdizione del Tribunale Fallimentare sulla mancata adesione erariale alle proposte di transazione fiscale nel concordato preventivo.
Leggi la news
24/11/2021

Concordato preventivo con riserva: l’imprenditore persona fisica che presenta la domanda è tenuto al deposito delle scritture contabili

A cura di Nicolò Pavan
La Suprema Corte, con l’ordinanza n. 33594 del 2021, ha ritenuto in seguito a domanda di concordato preventivo con riserva ex art.161, comma 6, l. fall., che l’obbligo di presentazione dei bilanci relativi ai tre esercizi precedenti la domanda gravi non solo sull’imprenditore che esercita un’attività commerciale, ma anche sull’imprenditore persona fisica.
Leggi la news
22/11/2021

Circolare Tematica - Emergenza epidemiologica da Coronavirus - Contributo a fondo perduto “perequativo” - Disposizioni attuative

Nella Circolare di Studio viene esaminata la disciplina relativa alla concessione, agli operatori economici maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, del contributo a fondo perduto c.d. “perequativo”, di cui all’art. 1 co. 16 - 27 del DL 25.5.2021 n. 73 (c.d. “Sostegni-bis”), conv. L. 23.7.2021 n. 106, sulla base dei provvedimenti attuativi finora emanati.
Leggi la circolare
22/11/2021

Circolare Tematica - Detrazioni “edilizie” - Comunicazione dell’opzione per la cessione del credito o lo sconto in fattura - Novità del DL 11.11.2021 n. 157 (c.d. decreto “Antifrode”)

Nella Circolare di Studio si analizzano le misure di contrasto alle frodi in materia di detrazioni “edilizie”; ai sensi dell’art. 5 del DL 157/2021, le nuove disposizioni sono entrate in vigore il 12.11.2021.
Leggi la circolare
22/11/2021

Circolare Tematica -DL 6.11.2021 n. 152 (disposizioni per l’attuazione del PNRR) - Principali novità

Nella Circolare di Studio vengono esaminate le disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), a seguito della crisi determinatasi dalla pandemia da COVID-19. Il DL 152/2021 è entrato in vigore il 7.11.2021, giorno successivo alla sua pubblicazione. Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze.Il DL 152/2021 è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
03/11/2021

Circolare Tematica - DL 21.10.2021 N. 146 (c.d. “decreto fiscale”) Principali novità in materia di lavoro

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. decreto fiscale (D.L. n. 146 del 21 ottobre 2021), recante “misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”. Nella Circolare di Studio vengono analizzate le principali novità contenute nel Decreto in materia di lavoro, ricordando che Il DL è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
26/10/2021

Circolare Tematica - DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. “decreto fiscale”) - Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c.d. decreto fiscale (D.L. n. 146 del 21 ottobre 2021), recante “misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”. Nella Circolare di Studio vengono analizzate le principali novità contenute nel Decreto in materia fiscale e di agevolazioni, ricordando che Il DL è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.
Leggi la circolare
25/10/2021

Non è dovuto il compenso all'Advisor del concordato in caso di informativa incompleta ai creditori

A cura di Nicolò Pavan
Il Tribunale di Alessandria con la Sentenza n. 26072/2021 ha rilevato che l’advisor di una proposta concordataria non aveva prospettato i possibili benefici di un’azione di responsabilità in caso di fallimento. Orbene, il credito del professionista matura qualora la prestazione eseguita sia tale da perseguire le finalità imposte dalla natura dell’incarico; di contro, l’ammissione al passivo è esclusa ove si accerti che l’opera prestata sia inutile e/o inadeguata.
22/10/2021

Irrilevanti le cause dell’insolvenza ai fini della dichiarazione di fallimento

A cura di Nicolò Pavan
Con l’ordinanza n. 26042 del 2021, la Suprema Corte ha affermato che ai fini dell’accertamento dello stato di insolvenza (e conseguentemente della dichiarazione di fallimento) sono irrilevanti le cause del dissesto, a prescindere dal fatto che attengano o meno a rapporti estranei all’impresa, ovvero che siano imputabili o meno all’imprenditore. Al riguardo, infine, non ha rilievo l’esistenza effettiva e l’entità dei crediti fatti valere nei confronti dell’impresa.
19/10/2021

Non è prededucibile l’indennità di espropriazione dovuta dal Fallimento all’espropriato

A cura di Simone Spiazzi Con ordinanza n. 10111 depositata il 16/04/2021, la Cassazione sancisce la non prededucibilità del credito avente ad oggetto l’indennità di esproprio di un immobile dovuta dalla società beneficiaria poi fallita, così come determinata da una sentenza in sede di opposizione alla stima. La sentenza non è opponibile alla massa fallimentare, poiché la liquidazione dell’indennità non si sottrae al principio di esclusività del concorso formale dei creditori, sancito dall’art. 52 l. fall., in forza del quale ogni pretesa deve essere fatta valere nelle forme previste per l’accertamento dello stato passivo.
Condividi su: linkedin share facebook share twitter share
Sigla.com - Internet Partner